• traduttore

L’Italia ha ricevuto l’anticipo del Recovery Fund

La Commissione Europea ha deciso di concedere all’Italia un pre-finanziamento di 25 milioni di Euro sulla quota stanziata totale di quasi 200 milioni che sarà erogata nei prossimi anni, nell’ambito del Programma “Recovery and Resiliation Facility“.

Questo atto aiuterà il paese ad avviare le “riforme” richieste da Bruxelles e vincolanti per i successivi finanziamenti previsti entro il 2026, in relazione all’andamento del programma “Next Generation EU” che ha permesso di ricevere dai mercati finanziari internazionali la quota assegnata all’Italia e servirà a reperire il resto dei fondi messi a bilancio.

Leggi questo articolo per scoprire il P.N.R.R. italiano approvato dall’UE.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.